(ANSA) – BOLOGNA, 31 MAG – Cgil, Cisl e Uil dell’Emilia Romagna, con Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola Emilia-Romagna, hanno incontrato oggi il Presidente della Regione, Stefano Bonaccini, in seguito alla richiesta, avanzata nei giorni scorsi, dalle stesse organizzazioni sindacali che chiedevano di adeguare l’assegnazione di posti in organico del personale docente e Ata al consistente e progressivo aumento degli studenti nella nostra regione.
Bonaccini – spiegano i sindacati in una nota congiunta – ha condiviso la richiesta e si è impegnato a riportare al Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, Valeria Fedeli, la richiesta di un contingente aggiuntivo di posti, corrispondente e proporzionale all’aumento degli studenti in Regione.(ANSA).

 

Per la UIL Emilia Romagna ha partecipato Carmelo Massari.

Per la UIL Scuola Bologna|Emilia Romagna, Eulalia Grillo.