Alle 07.50 dopo una lunga maratona non stop all’ Aran iniziata ieri alle 14.30, è stata sottoscritta da FLC CGIL, CISL Scuola e Federazione UIL Scuola RUA l’ipotesi di CCNL comparto Istruzione e Ricerca:

Utilizzata quota parte del merito per gli aumenti contrattuali  che vanno da un minimo di 81 a un massimo di 111 euro; la restante parte sarà oggetto di contrattazione di istituto:

Invariata la normativa per le ferie e i permessi sia per i docenti che per gli ATA.

Nessun aumento dell’orario di servizio.

Possibilità per il personale docente di mobilità annuale se non si viene trasferiti su scuola.

Sanzioni disciplinari rinviati a successiva sequenza contrattuale.

Seguiranno ulteriori approfondimenti.